Elezioni: La Meloni vince e l’Agenda prosegue

09/29/2022 0 Di Samu
VIDEO/Samu-News.

Aspen Institute: cos’è? Anche Giorgia Meloni ne è entrata a far parte nel 2021.

L’Aspen Institute è un’ organizzazione internazionale no profit, fondata nel 1950, il cui presidente e CEO attuale è Dan Porterfield.

La missione è quella di promuovere idee e valori umanistici e soluzioni a problemi di carattere politico ed economico attraverso seminari, programmi culturali, conferenze e formazione di una “leadership illuminata”.

Lo Statuto prevede un organigramma così composto: un Presidente, quattro Vice Presidenti esecutivi e un Consiglio di Amministrazione. La comunità Aspen è composta da Soci Sostenitori, Soci Ordinari, Amici di Aspen, Aspen Junior Fellows ed Aspen Junior Fellows Alumni.

I maggiori finanziatori dell’Associazione sono le fondazioni Carnegie Corporation, la Rockefeller Brothers Fund, la Ford Foundation e the Bill & Melinda Gates Foundation, le quali finanziano ampiamente attraverso quote di iscrizione a seminari o donazioni individuali.

I membri dell’Aspen Institute appartengono al gotha del capitalismo mondiale: imprenditori, leader della politica, economisti, intellettuali, speculatori finanziari e giornalisti.

La sede centrale è a Washington D.C., vi sono dei campus ad Aspen, in Colorado e a Chesapeake Bay, nel Maryland. La sua rete internazionale comprende partner in Italia, Francia, Germania, Romania, Giappone, India, Africa e Centro America.

Tra le personalità internazionali più infuenti che hanno preso parte ad Aspen Institute vi è il Dalahi Lama, Tony Blair e Bill Clinton.

L’ Aspen Institute Italia inizia la propria attività nel 1984 con sede centrale a Roma, con una forte caratterizzazione transatlantica, oggi ancora ugualmente molto presente. Il presidente è Giulio Tremonti, Presidenti Onorari sono Giuliano Amato e Carlo Scognamiglio; tra i membri del Comitato Esecutivo figurano Romano Prodi, il giornalista Paolo Mieli, il leader politico Gianni Letta, gli imprenditori Marco Tronchetti Provera e Beatrice Trussardi. Ma anche Gianni De Michelis, Cesare Romiti, Jhon Elkann e Emma Bonino.

Secondo lo Statuto, si privilegia il dibattito e il confronto “a porte chiuse”, in quanto favorirebbe le relazioni interpersonali e un effettivo aggiornamento dei temi in discussione.

Anche la la vincitrice delle ultime elezioni italiane Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, è entrata a far parte dell’Aspen Institute in qualità di socia.

I soci ordinari, come spiega il sito ufficiale dell’organizzazione, sono “personalità italiane e internazionali provenienti dal mondo accademico, politico, culturale e dei media” e vengono chiamati a far parte di Aspen dal Comitato Esecutivo per la loro fama accademica ed eccellenza professionale. Già in passato Giorgia Meloni aveva preso parte agli eventi organizzati dal think tank guidato da Giulio Tremonti e nel 2021 l’ingresso della leader del centro-destra è stato ufficializzato.

I soci come la Meloni, mettono a disposizione dell’Istituto la loro competenza e contribuiscono così alla qualità intellettuale e al patrimonio di idee dei programmi di Aspen, collaborando in forma gratuita alle diverse iniziative. Partecipano, tra l’altro, a gruppi di lavoro e task force che affrontano specifici problemi del panorama politico- economico internazionale.

Chi pensa ancora che l’opposizione esercitata da Giorgia Meloni in questi due anni e mezzo fosse vera opposizione è un ignorante, nel senso che ignora che organizzazioni famose come Forum di Davos e Aspen Institute sono due facce della stessa moneta.

Quale cambiamento ci possiamo quindi aspettare adesso?

La Meloni avrà la forza di ascoltare i suoi elettori, prendere in mano le redini dell’Italia e quindi, distaccarsi dai valori e dai principi atlantistici di quest’ Organizzazione a cui è legata?

Il tempo è galantuomo e saprà darci le risposte…

Se vi è piaciuto questo articolo, vi invitiamo a seguire i nostri video, approfondimenti ad altri articoli iscrivendovi al sito Samu-news.it, piattaforma libera e indipendente. Tutto ciò che i media mainstream non dicono, La Voce Fuori dal Coro! Potete lasciare un vostro commento e condividete i nostri servizi con i vostri contatti, invitandoli ad iscriversi al sito.